+39 320 3291905

+39 329 0583091


CASE A CORTE


Le case a corte sono richiuse nell'intimità del tempo e sono dei veri e propri complessi abitativi alcuni dei quali sono ancora ben conservati.
La casa a corte Salentina, nella sua antichità,si può definire uno spazio unifamiliare, di forma regolare, caratterizzato  da uno spazio scoperto, un cortile interno, da una costruzione ad ambiente unico oppure composto da più unita famigliari, e da un retrostante giardinetto, ortale, per i bisogni e le delizie della famiglia .
Il cortile è l'elemento principale della casa a corte, concepito come spazio plurifunzionale esterno all'abitazione, come luogo di lavoro, deposito e magazzino, ricovero per gli animali da lavoro, spazio di socializzazione, d'intrattenimento e di gioco.
Normalmente questa nasce dalla divisione del nucleo familiare originario, giacché il primo figlio maschio sposato trovava sistemazione in una nuova cellula abitativa, ricavata affianco a quella paterna, all'interno della corte o successivamente a spese del giardinetto retrostante.
La casa a corte si evolve così come evolvono i rapporti sociali, dalla minima unità produttiva e amministrativa si trasformano lentamente in centri abitati più grandi, nascono delle nuove classi sociali e il tessuto urbano si arricchisce di nuove tipologie edilizie come palazzi, chiese e monasteri ma anche frantoi ipogei, botteghe e piccoli opifici.
Quando migliorano le condizioni economiche nella casa a corte compaiono nuovi elementi architettonici come il vano carraio coperto (suppuertu) che precede il cortile scoperto e lo collega con la strada.
Anche la tecnica costruttiva si evolve, passando dal tetto a tegole sostenuto da incannucciate posate su un reticolo di travi di legno, a volte in pietra del tipo a stella (alla leccese).
L'abitazione viene arricchita da altri piccoli vani come la cucina o vano ingresso oppure sopraelevata e collegata alla corte interna da scale esterne.
I portali che affacciano sulle strade principali s'impreziosiscono di motivi decorativi in linea con le tendenze artistiche del tempo e vengono spesso sormontati da un balcone di esclusivo uso ludico, rispondente a precisi canoni estetici, il mignano.
La casa a corte per le sue caratteristiche, diffusione e peculiarità rappresenta un'emergenza non solo dal punto di vista storico e culturale, un patrimonio architettonico da recuperare e valorizzare ma anche un modello abitativo e sociale ancora valido basato sullo spazio comune, sulla socialità, sullo scambio e sulla condivisione.


.

Immobili in vendita

.
.